lunedì 28 dicembre 2009

Moon

A quelli che, come me, sono cresciuti a merendine&guerre stellari o a pane,burro&spazio1999; a quelli che sono cresciuti aspettando di vedere se nel vero 2001 ci sarebbe stata l'Odissea nello spazio (e invece ricordiamo bene che odissea ci fu); a quelli che, insomma, amano la fantascienza senza effetti costruiti col pc ma costruiti dagli uomini, che lasciano correre la fantasia ed il sogno, beh allora moon è il film per voi.
E' un piccolo gioiello, scoperto grazie ai consigli dei miei amici Paolo e Zelmira.
Neppure sapevo cosa fosse e sono andato a vederlo ieri al cinema.
Durerà sicuramente poco in sala e, se non riusciste a vederlo, vi consiglio di ritrovarlo in dvd, appena uscirà e sentirlo in originale, con la voce del computer fatta da Kevin Spacey.
Affascinante l'ipnotica colonna sonora; bella l'ambientazione, un luna fredda, ostile, immobile e silenziosa.
Ci sono mille omaggi a capolavori come "2001: Odissea nello spazio", "Shining", "Solaris" o serie come "spazio1999" o "UFO".
Bravissimo il solo attore in scena, Sam Rockwell.
Ma la cosa più bella è proprio l'aver ritrovato una fantascienza basata sulla persona e sulla personalità, sull'emozione dell'uomo verso l'ignoto, verso la ricerca verso la scoperta e verso se stesso. Ah, il regista è il figlio di David Bowie ... capisci a me E questo sotto è il trailer; buona visione
video
emsi

Nessun commento: