giovedì 27 novembre 2008

Per un pugno di libri

Una buona notizia per chi ama leggere e, visti i tempi, anche risparmiare: giovedì 4 dicembre a via Silla 43, verrà inaugurata la seconda sede italiana del Booklet, dove si potranno trovare libri di difficile reperibilità nel normale circuito librario nazionale: quelli fuori catalogo, usati, antichi, o libri che, seppur in catalogo, non sempre sono distribuiti nelle librerie. Una maniera alternativa alla ricerca su internet e capace di rendere disponibile sul mercato libri e testi, spesso ottimi, che occupano i magazzini delle case editrici, solo in attesa di trasformarsi in carta da macero.
Il progetto trae origine da tre nomi storici dell'editoria italiana: Gerardo Mastrullo fondatore de La Vita Felice, Claudio Maria Messina del gruppo Robin Biblioteca del Vascello ed Enrico Moretti di Moretti & Vitali.
Il primo outlet del libro d'Italia è stato inaugurato all'inizio del 2008 a Frassineto Po (Al), al posto di una discoteca e ospita migliaia di volumi, in un ambiente di quasi 1000 metri quadrati.
emsi

1 commento:

Mimmo ha detto...

Mau, fammi sapere se/quando ci vai, ho un libro che non riesco a trovare!!!
Cia'!